Archivio

Al terzo piano della Casa Museo è conservato l'Archivio di Sigfrido Bartolini e i Fondi di Barna Occhini e di Giulio Innocenti (giunti per donazione).

L'archivio di Sigfrido Bartolini comprende circa 4000 lettere e tra i corrispondenti si annoverano i nomi di Piero Bigongiari, Ernst Iunger, Primo Conti, Giovanni Michelucci, Leonardo Sciascia, Mino Maccari, Giuseppe Prezzolini, OrfeoTamburi, Vintila Horia, Augusto del Noce, Ardengo Soffici, Luigi Baldacci, ecc. e un consistente numero di corrispondenza familiare. Oltre agli scritti editi e inediti, di Sigfrido Bartolini, la rassegna stampa, un importante fondo fotografico che comprende positivi, negativi e diapositive in bianco e nero e a colori di opere dell'artista e di opere riprodotte sui volumi curati da Sigfrido Bartolini per autori del '900 quali Sironi, Rosai, Soffici, Lega, Cremona, Boldini, ecc. Infine, si conserva il Diario inedito di Sigfrido Bartolini: 21 quaderni numerati che vanno dall'anno 1954 al 2007.

Questo ingente patrimonio documentario, che nel 2012 è stato notificato dalla Soprintendenza Archivistica e della Toscana con il provvedimento di dichiarazione di interesse storico, è tutt'ora in fase di riordino e inventariazione

 

Accedi al Siusa (Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche - Archivi di personalità)